19 e 20 Febbraio: Il 20° Global Summit Marketing & Digital

È al via l’evento dedicato al marketing digitale, comunicazione ed e-commerce che si svolgerà a Pacengo di Lazise (Verona)

Il 20° Global Summit Marketing & Digital è ormai alle porte, in programma il 19 e 20 febbraio. Sarà Pacengo di Lazise (Verona) ad ospitare l’appuntamento nazionale dedicato ai principali player della business community del marketing, della comunicazione e delle soluzioni e-commerce.

 

Cos’è il Global Summit Marketing & Digital?

Global Summit Marketing & Digital è un’opportunità concreta per tutte quelle aziende che vogliono presentare strategie e casi di successo ad un pubblico di dirigenti e funzionari marketing, comunicazione ed e-commerce di società “End User”. L’evento è perciò un incontro reale tra esperti del marketing e della comunicazione alla ricerca delle soluzioni più innovative e personalizzate attraverso i due momenti cardine dell’appuntamento organizzato da Concordia Professional Oriented Events, azienda specializzata nell’ideazione e realizzazione di eventi B2B.

 

Un incontro tra aziende e il mondo del marketing

L’edizione 2020 è caratterizzata da oltre 30 conferenze e 16 approfondimenti reali, concreti e diretti con gli espositori: si tratta degli incontri one2one, il “cuore” di ogni Global Summit, una formula sviluppata attorno ad un appuntamento vis-à-vis tra responsabili aziendali e dirigenti, tra domanda e offerta, particolarmente apprezzata sia dagli espositori sia dai visitatori perché offrono un momento reale di approfondimento durante il quale, senza dispersioni di tempo ed energie, si sviluppano soluzioni e strategie per migliorare la comunicazione e le performance aziendali.

 

2 giorni di networking e conferenze

Global Summit Marketing & Digital propone agli espositori e ai visitatori due giornate di networking efficace e una variegata offerta di contenuti on e off line: conferenze e incontri one2one sono gli elementi che caratterizzano i due giorni dell’evento al quale si aggiungono due momenti di benvenuto, i lunch di networking e gli aperitivi conviviali protagonisti al Centro Congressi Hotel Parchi del Garda durante i quali i protagonisti riescono a sviluppare relazioni e avviare partnership in situazioni meno formali. L’evento è rivolto a dirigenti e responsabili aziendali di società “End User” che, in qualità di visitatori, possono partecipare gratuitamente iscrivendosi sulla pagina dedicata dove ogni visitatore può creare la propria agenda (flessibile su mezza giornata, una intera o due) all’interno della quale può alternare appuntamenti ai tavoli degli espositori e workshop tematici per una visita completamente personalizzata. Per accedere è necessaria la pre-registrazione, possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili; dopo l’iscrizione la segreteria organizzativa confermerà le registrazioni accettate.

 

Il Sito ufficiale dell’evento

Il 20° Global Summit Marketing & Digital è uno spazio di incontro e una vetrina che si animano già ben prima dei due giorni: in primo luogo sul sito gmsummit.it è possibile scoprire in anteprima l’agenda completa e restare aggiornati in tempo reale sul programma, sugli sponsor e gli espositori protagonisti dell’edizione. Le aziende, espositori e sponsor, possono inoltre usufruire del Marketing Cafè, uno spazio interno al sito gmsummit.it dove presentare novità e soluzioni in anteprima. Sui canali social, infine, sono disponibili le interviste e i contenuti dei protagonisti della 20^ edizione, inoltre sul canale YouTube sono raccolte le video-interviste dell’edizione precedente. La 20^ edizione di Global Summit Marketing & Digital è in programma il 19 e 20 febbraio 2020 al Centro Congressi Hotel Parchi del Garda a Pacengo di Lazise (Verona).

 

Articolo di BitMAT

Coronavirus: la mappa in tempo reale della contaminazione

Anche l’allarmismo può essere virale. Per questo gli scienziati del Center for Systems Science and Engineering del dipartimento di Ingegneria Civile e dei Sistemi della University hanno creato una mappa interattiva per tenerci aggiornati sulla diffusione del temibile virus che viene dalla Cina.

Lauren Gardner, professore di ingegneria civile e condirettore della CSSE, ha avviato la mappatura della diffusione Lunedì 20 gennaio. La mappa mostra dettagliatamente le statistiche sui decessi e i casi confermati di contagio da coronavirus, o 2019-nCoV, su una mappa mondiale, consentendo anche agli utenti di scaricare gratuitamente i dati.

Come funziona la mappa del Coronavirus

Nella cartina geografica è possibile individuare i casi dei contagi, indicati con un pallino rosso. Più grandi sono le dimensioni dei pallini e maggiore è la concentrazione delle vittime del contagio. Premendo + o – si accede ai singoli casi che possono essere analizzati con un dettaglio che va dalla singola regione alla città.

In alto a sinistra, trovate il numero di contagiati e l’ora dell’aggiornamento. A destra il numero dei morti e le persone ricoverate. In basso a sinistra un grafico con l’andamento del contagio in Cina e nel resto del mondo.

I dati vengono costantemente raccolti dai principali enti sanitari internazionali e nazionali tra cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO); i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) americani; l’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC); i CDC China; NHC e DXY. Quest’ultimo è un servizio cinese che aggrega i dati dei contagi praticamente in tempo reale.