E-commerce efficace: 4 fattori che determineranno il successo del tuo negozio online

alfonso

Gli e-commerce in Italia non sono più una realtà emergente, ma rappresentano un modello di business consolidato ed efficace per la crescita di un’azienda.

Di che numeri stiamo parlando? Secondo Statica si arriverà ad un ricavato annuo di quasi 5 miliardi di dollari entro 2 anni da oggi. Ma quali sono i settori più forti nelle vendite online? Come poteva essere semplicemente ipotizzabile, sono i settori tecnologici quelli che vendono di più sul web. Elettronica e prodotti per l’informatica rappresentano il settore più forte, seguiti da abbigliamento e turismo. Ma quali saranno quelli che si svilupperanno maggiormente nel prossimi mesi? Il trend dice che l’arredamento e l’interior design prenderà un +45%, seguito dal settore food (+34%). In positivo tutti gli altri settori: abbigliamento (+20%), ricambi auto (+26%) e turismo (+5%). Ma cosa fare per migliorare le proprie vendite online?

Dropshipping

Per commerciare sul web non ti serve un negozio fisico, ma nemmeno un deposito di prodotti. Per vendere prodotti su internet in realtà basta avere un negozio digitale e vendere i prodotti di altre aziende, operando quindi come un intermediario tra produttore e acquirente finale. Questa è la soluzione migliore per chi non possiede molto altro che una buona idea. Infatti per avviare questo tipo di business basta dare la possibilità all’utente di compiere l’ordine, senza dover affrontare i costi di gestione di un magazzino. È chiaro che ci sono anche aspetti negativi, come i possibili profitti contenuti e i tempi di consegna più lunghi, ma rimane comunque il miglior modo per avviare il proprio commercio online.

Multi-canalità

Spesso avere un negozio online non basta. Circa il 60% degli utenti conclude i suoi acquisti nei negozi fisici, dopo aver navigato su quelli online. Molti altri ricercano il prodotto anche su altre piattaforme prima di acquistarlo. Questo cosa significa? Più canali si presidiano, più possibilità di ottenere una conversione si ottengono. Non dimenticarti la presenza sui social e le attività di link building per mantenerti visibile.

Funnel efficace

Il 70% degli utenti abbandona il carrello prima della conversione. Dietro questa tendenza ci sono tantissimi fattori. Sicuramente il passaggio conclusivo, ovvero quello del pagamento, è il più delicato ed è quello che determina il maggior numero di abbandoni. È essenziale che la fase di check-out sia semplice, intuitiva e scorrevole (circa il 30% degli abbandoni avviene a causa di pagamenti percepiti come complessi o poco chiari). Importantissimo è anche pensare al tipo di mercato a cui si fa riferimento: se hai un’attività incentrata anche alle vendite all’estero, ricordati che non tutti i paesi a cui ti rivolgi usano la tua stessa valuta! Dai la possibilità di effettuare pagamenti anche in altre monete (dollaro, sterlina e rubli su tutti).

Personalizzazioni del packaging

La prima cosa che vedranno del tuo pacco non sarà il contenuto, ma la scatola che lo contiene. Personalizzare il tuo packaging è fondamentale per far ricordare il tuo brand. Oggi associamo il packaging bianco e arancione a Zalando, così come è riconoscibilissimo l’imballaggio Amazon. Rendi riconoscibili anche le tue spedizioni e inizierai a essere sulla buona strada.

Altri Articoli