Ecco chi dira’ addio a “WhatsApp” a fine anno!

Picture of Stefano

Stefano

Questa volta non è una bufala e neanche uno di quei messaggi nati per creare “catene” virali infinite; ma è bene essere precisi: stanno girando voci per cui da fine anno WhatsApp scomparirà da alcuni cellulari, la cosa è vera solo in parte: da fine Dicembre 2017 alcuni modelli di smartphone non potranno più ricevere aggiornamenti del servizio di messaggistica per eccellenza; in realtà l’applicazione potrà ancora essere usata ma non potranno essere corretti eventuali bug e non si potrà usufruire di nuovi servizi ed opzioni d’uso che sicuramente usciranno nei prossimi mesi.

Questo stop forzato era programmato già per il 2016 ma Facebook (proprietaria di WhatsApp) ha deciso di rimandare a fine 2017; ecco i modelli coinvolti:

 

  • BlackBerry OS e Blackberry 10    (fino al 31 Dicembre 2017)
  • Windows phone 8.0    (fino al 31 Dicembre 2017)
  • Nokia S40    (fino al 31 dicembre 2018)
  • Android versioni 2.3.7 e precedenti    (fino al 1 Febbraio 2020)

 

Potrebbe sembrare una cosa di poco conto, ma alla lunga, visti anche i continui aggiornamenti e le novità che vengono regolarmente introdotte, il mancato aggiornamento porterà sicuramente molti utenti a cambiare il proprio amato “telefonino”, anche se, dati alla mano, comunque i nostri smartphone hanno una vita media di soli 2 anni, indipendentemente da WhatsApp & co.

Sei interessato a uno dei nostri servizi?

Contattaci per scoprire le soluzioni più adatte per la tua realtà aziendale

Oppure chiamaci direttamente per avere informazioni su costi e servizi

Tags:

Condividi:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Leggi anche

Cosa significa “Mobile first”.

Già nel 2016 Google aveva annunciato che il “fattore Mobile” (per intenderci quello che riguarda i cellulari e gli altri dispositivi portatili) avrebbe sempre più