Il Coronavirus fa impennare la spesa online

alfonso

Smart working, scuole chiuse e psicosi contagio. Così le consegne a domicilio prendono il volo.

“Non esistono problemi, ma solo opportunità” diceva qualcuno. Certo, le opportunità ci sono per chi è nelle possibilità di saperle cogliere. Ed è così che, per chi ha investito nei negozi online, specie nel settore alimentare, la quarantena più o meno forzata rappresenta una vera possibilità per aumentare esponenzialmente le proprie entrate dalle vendite online e dalle consegne a domicilio.

 

Il caso virtuoso Bofrost

Quella della spesa online è una modalità che sempre più italiani preferiscono per evitare di doversi recare al supermercato, scegliendo la comodità della consegna a casa. A questo fattore oggi si somma anche la paura del contatto con altre persone. Il caso di Bofrost, colosso dei surgelati porta a porta con numerose filiali in tutta Italia, sta vivendo un forte incremento degli ordini online.

 

La digitalizzazione a servizio degli anziani

Da domenica 23 febbraio gli ordini online sul sito e sull’app sono pressoché raddoppiati,  spiega l’amministratore delegato di Bofrost Italia, Gianluca Tesolin, e prevedono che questa tendenza proseguirà fino a quando la situazione non tornerà alla normalità. Un target di clienti molto importante per l’azienda sono gli over 65, quindi il segmento di popolazione che maggiormente sta risentendo della situazione e che è costretta a rimanere più isolata.

 

Un servizio a prova di virus

Tutti i venditori Bofrost operano seguendo rigidamente le direttive sanitarie, indossando le mascherine e consegnando i prodotti utilizzando gli appositi guanti. La nostra unità di crisi – conclude Tesolin – è attiva in modo permanente per seguire l’evoluzione della situazione e dare risposte ai consumatori, garantendo un servizio che si sta rivelando non solo apprezzato, ma anche efficace proprio per evitare quelle situazioni, come i punti vendita affollati, che favoriscono la diffusione del virus.

In questo senso, i progressi e le migliorie in campo digitale svolgono non solo un vantaggio dal punto di vista di incremento del business per il brand, ma stanno anche offrendo un servizio di grande utilità sanitaria e sociale. Una sintesi importante tra sviluppo di business e utilità collettiva.

 

 

Altri Articoli