Il Marketing si fa Digitale…… sullo Smartphone!

Stefano Corbo

Mondo volantino, il marketing si fa digitale e lo sconto è un coupon sullo smartphone
Supermercati e elettrodomestici slalom tra siti, social e offerte via sms, Nasce la tribù del couponing e del cerca prezzi.

 

SMARTPHONE

C ‘e’ chi li colleziona, chi sa il giorno di uscita, chi li confronta. Per motivi di convenienza ovviamente ma non solo, i più scaltri fanno il menù della settimana a tavola in base alle offerte. Sua maestà il volantino. Non c’è supermercato che non lo produca o centro di elettrodomestici. E’ un marketing semplice, non servono investimenti milionari come per gli spot, ne’ poesia d’autore ne’ star: il messaggio e’ chiaro e diretto. Meno ‘x’ per cento, sottocosto, fuori tutto, il primigenio 3×2. E giù a comprare anche il superfluo. Mondo Volantino!

Ora pero la tecnologia avanza, il marketing si aggiorna, diventa digitale e soprattutto personalizzato. Avete notato che di volantini in giro ce ne sono di meno e non (solo) x coscienza ecologica? Sono 5 milioni gli italiani che sfogliano i volantini digitali, e il 50% di loro lo fa esclusivamente via Mobile.

Le offerte arrivano sullo smartphone, il volantino e’ una newsletter e le proposte giungono anche per sms, prossimamente via whatsapp o via telefono (“signora nel weekend ci sono gli sconti al 50 per cento”. Inutile urlare alla privacy, abbiamo lasciato il cell in giro firmando decine di form per carte fedeltà o simili”). Persino le app fioccano e il mondo volantino ora si cerca su google : Trova prezzi, Confronta prezzi ecc. alcuni dei nomi dei siti che si fanno concorrenza. Lo scenario insomma è quello di una crescente pressione promozionale e la grande distribuzione si fa concorrenza anche così.

Non ci si muove da casa senza offerta giusta e idee chiare. Attenzione : non e’ e-commerce che pure e’ esploso anche in Italia. Per quello da casa non ti muovi mai e se pure abiti in città e avresti ogni negozio vicino aspetti comodo la consegna a domicilio. Qui si esamina l’evoluzione del volantino che si consulta sul telefono prima di scegliere in quale negozio andare a comprare. Il marketing ti raggiunge ovunque e se sei paziente ti premia con l’offerta giusta . Anche sui social: Euronics ha 970 mila follower, Auchan 570 mila, Unieuro 460.143, Mediaworld 10 mila, Trony 260 mila per citarne alcuni. Su Trova prezzi, uno dei più popolari e con tanto di app da scaricare, sei aggiornato sui ribassi con tanto di link per scoprire la nuova offerta.

 

images

Fedeltà, servizio personalizzato, tante curiosità (nei giorni delle novità dal Ces di Las Vegas Euronics ne sapeva più dei siti d’informazione). Alla Despar è nata persino una ‘tribù’ con tanto di casse dedicate, una vera avanguardia del settore. Finora funziona nel Nordest ma potrà espandersi. Questa è la storia: Aspiag Service, la concessionaria Despar per il Nordest, ha pensato di realizzare un particolare sistema di Mobile promotion che consente, attraverso l’app Despar Tribù, di scansionare i QR code riportati sulla versione cartacea del volantino e così accumulare punti. Ulteriori punti sono accumulabili grazie alla navigazione nel sito www.despar.it. Il raggiungimento di determinate soglie di punti dà diritto a buoni sconto che possono essere mostrati alla cassa direttamente con lo smartphone. L’obiettivo è quello di semplificare l’esperienza d’acquisto (“dribblando” la carta) e costruire delle promozioni personalizzate. “I risultati che abbiamo raggiunto sono la dematerializzazione dei volantini e delle promozioni che prima viaggiavano su carta. I beneficiari di queste attività sono gli appartenenti alla Despar Tribù, il nostro programma fedeltà tutto digitale già lanciato da un paio di anni in Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto ed Emilia Romagna. Un’operazione riuscita, che conta ad oggi quasi 150.000 iscritti”, queste le parole di Marco Marchetti responsabile delle attività digitali di Despar Nordest. Sono già 1.500 gli scanner montati nelle casse dei punti vendita diretti, utili per leggere direttamente i display degli smartphone ed usufruire del Mobile couponing in tutti i 215 punti vendita diretti Despar, Eurospar e Interspar che l’azienda gestisce nelle quattro regioni del Nordest.

Secondo i dati dell’Osservatorio Mobile e Marketing Service del Politecnico di Milano, questo genere di esperienze digitali incontra un interesse altissimo da parte dei consumatori: l’88% dei Mobile Surfer si dice infatti molto interessata a usare i coupon ed anche l’industria di marca vede molte opportunità dallo sviluppo del mercato del Mobile Couponing, che consente di acquisire nuove informazioni sui clienti passando da promozioni generiche a promozioni personalizzate e mirate, monitorando i risultati in real-time e riducendo i rischi di frode.

FONTE:  Alessandra Magliaro         ANSA

Altri Articoli