Le 7 domande più “stupide” che facciamo a Google!

Stefano Corbo

Ebbene si, 7 sono addirittura poche (ne seguiranno almeno altre 7); in realtà non sono “stupide” le domande in se, ma semmai è sciocco aver scelto Google come interlocutore piuttosto che un dottore, un genitore o anche solo un amico in carne ed ossa!

 

Il portale inglese Digitaloft ha stilato una classifica delle domande più esilaranti che i britannici hanno fatto al principale motore di ricerca, e non mancano le sorprese:

 

  1.  “Sono incinta?”  Con circa 90.500 richieste mensili il test di gravidanza “virtuale” si colloca al primo posto… il ginecologo Google risponde!
  2.  “Esistono gli alieni?”  Più di 50.000 persone ogni mese sono assalite dal dubbio di essere o meno soli nell’universo!
  3.  “Come torno a casa?”  Questa domanda che si pongono 49.550 utenti è in fondo la più esaudibile, attraverso la geolocalizzazione ogni cellulare ti può aiutare.
  4.  “Fare peti permette di bruciare calorie?”  Anche in questo caso sono circa 49.500 i pigroni che ci sperano… meglio la dieta e tanto movimento (non di stomaco, mi raccomando!).
  5.  “Quando morirò?”  Più di 49.000 persone ogni mese sono così folli da volerlo veramente sapere???
  6.  “Perchè gli uomini hanno i capezzoli?”  Circa 22.000 internauti pretendono una risposta a questa amletica domanda!
  7.  “I pinguini hanno le ginocchia?”  Devo ammettere che vedendoli camminare in quel modo qualche dubbio è venuto anche a me; lo ammetto, faccio parte dei 18.000 che lo hanno cercato e per non aumentare il numero inutilmente vi confermo che i pinguini hanno le ginocchia!

Domande assurde? Forse sì, resta il fatto che di fronte al PC o quando maneggiamo lo Smartphone siamo soli, l’ “essere” a cui poniamo le domande non ci guarda esterrefatto, non ci giudica, non ci commisera e non ci risponde stizzito… è freddo, asettico, calibrato ed in fondo, forse lo preferiamo rispetto ad un umano perchè ci dà le risposte che già conoscevamo e che, tutto sommato, volevamo sentirci dire.

 

Altri Articoli