Pubblicità Web: AdWords o Facebook Ads?

Stefano Corbo

Ogni responsabile aziendale conosce l’importanza della pubblicità… la notizia buona è che adesso, come mai prima d’ora, “farsi pubblicità” è diventato così economico (almeno sul web).

La visibilità offerta da questi nuovi mezzi di comunicazione è notevolmente superiore rispetto alle più tradizionali radio e televisione; il rapporto qualità-prezzo è imbattibile!

Quello che fa pendere la bilancia verso la pubblicità su internet sono i numeri, la platea che Google e Facebook possono garantire: il motore di ricerca può contare ogni mese su circa 2,6 milioni di utenti che effettuano 180 miliardi di ricerche riuscendo ad avere una copertura del 90% degli utenti internet nel mondo; il Social network dal canto suo può vantare 1,28 miliardi di utenti attivi al giorno che visualizzano un trilione di pagine al mese con una copertura del 44% del globo! Sono numeri veramente impressionanti ed in continua crescita.

Questi i numeri di partenza, ma vediamo quali sono rispettivamente i punti di forza e di debolezza di entrambi.

Google AdWords e Facebook Ads

Prima di tutto è bene ricordare una cosa fondamentale: il tuo potenziale cliente quando è su Google significa che sta cercando qualcosa, ha bisogno di qualcosa e si sta informando e potresti essere proprio te a fornirgli le risposte o vendere i tuoi prodotti; invece quando il tuo potenziale cliente è su Facebook significa che si sta svagando, che sta pensando ad altro ed in questo caso sei tu che devi, attraverso una tecnica mirata, stuzzicare la sua fantasia per proporgli qualcosa di cui non sa ancora di avere bisogno.

 

Campagne Pay per click

Le campagne hanno nomi differenti: Google AdWords (AdW) e Facebook Advertising (Ads), ma hanno la medesima modalità di acquisto e pagamento, il Pay per click. Per quanto riguarda il costo medio dei click quello di AdW varia dai 10 centesimi ed arriva fino a 5 euro, mentre per Ads il costo medio è solitamente al di sotto dell’euro.

Nell’individuazione del Target di riferimento ci sono sostanziali differenze: con Facebook è possibile, dopo aver ristretto il campo di azione ad una determinata area geografica, definire altri parametri quali il sesso, l’età, il titolo di studio, interessi nel tempo libero ed abitudini di navigazione (tutti dati che noi stessi forniamo più o meno spontaneamente durante l’uso quotidiano); anche con Google è possibile restringere il campo di azione anche se meno dettagliatamente, il vantaggio che però offre AdW consiste nel proporre la tua pubblicità a persone che stanno effettivamente cercando nel web quello specifico prodotto o prestazione o qualcosa di simile.

Target campagne pay per click

Anche nello step successivo, ovvero quello dell’analisi dei dati sulle campagne realizzate, ci sono sostanziali differenze: Google permette di analizzare molto più dettagliatamente il comportamento dell’utente all’interno della sua piattaforma e riesce a fornire dati attendibili sui numeri delle conversioni mentre con Facebook questo conteggio rimane più approssimativo, a meno di non dotarsi di strumenti (landing page dedicata) ed inserirvi un pixel di conversione.

 

Come abbiamo potuto appurare differenze ce ne sono molte, anche se non ci aiutano definitivamente a scegliere tra i due; sarebbe quindi più saggio capire in primis cosa NOI vogliamo da questa pubblicità tenendo presente il principio fondamentale che: “Facebook serve a farti conoscere” e “Google serve a vendere”. Va da sé che, per questo motivo, integrare le due strategie è forse la soluzione ottimale.

 

Con l’avvento e la diffusione di Internet il mondo della pubblicità sta rapidamente cambiando, la quantità di persone che radio, televisione e giornali impiegavano mesi a raggiungere, i nuovi media impiegano pochi minuti con una targetizzazione del cliente fino a pochi anni fa inimmaginabile; ma per ottenere risultati che soddisfino le aspettative, è necessario utilizzare strumenti adatti e diversificati per le differenti piattaforme, per questo è bene non improvvisare ma rivolgersi ad esperti Consulenti di Web Marketing in grado di sfruttare al meglio queste nuove potenzialità; SettimoLink è a tua disposizione per creare una campagna AdWords e Facebook adatta alle tue esigenze, contattaci per un preventivo gratuito.

 

Altri Articoli