SettimoLink al “Web Marketing Festival”.

Elisa

Tre giorni intensi quelli passati a Rimini dal 21 al 23 giugno in occasione della sesta edizione del “Web Marketing Festival 2018” che ha visto la partecipazione di circa 18mila persone; in attesa della 7° EDIZIONE riportiamo in questo articolo la nostra prima esperienza.

Chi pensa di alternare mare, qualche formazione e un po’ di relax… si sbaglia di grosso ehehe, al Web Marketing Festival si riga dritto! Un’organizzazione esemplare, che rispecchia la preparazione e il lavoro di tutto un anno, a partire dalla Location prescelta: il PALACONGRESSI di Rimini.
Oltre 40 sale formative, tante iniziative che hanno abbracciato tutti i temi fondamentali del web marketing e dell’innovazione digitale.
Il fulcro di questo grande evento è stata sicuramente la FORMAZIONE. Un ricco programma (anche troppo) che ha dato la possibilità a studenti, web agency, freelance e aziende di settore di ispirarsi ad esperti e professionisti nei diversi ambiti ormai storici, tra cui SOCIAL MEDIA STRATEGY, SEO, CONTENT MARKETING, E-COMMERCE, a cui sono stati aggiunte nuove opportunità formative tra cui DIGITAL FASHION, DIGITAL FOOD, DIGITAL 4PMI, START UP, IMPRENDITORIALITA’ e molto altro ancora.

Gli interventi, ben organizzati, nelle rispettive sale tematiche, duravano circa 40 minuti e vi erano 20 minuti di pausa tra uno speech e l’altro, per consentire al flusso di “studenti” di raggiungere la propria meta successiva. Molto valida l’idea del video-collegamento, in modo tale che gli interventi con molta affluenza o addirittura in overbooking, venissero trasmessi in sale rinominate di “rimando” per consentire a tutti di seguire comunque l’intervento in piena sicurezza, senza dover stare in piedi o seduti per terra nella sala principale.
Il livello, sebbene i corsi sembrassero suddivisi in base e avanzato, ci hanno dato la sensazione di essere molto più che avanzati: è anche vero che oggi giorno il web marketing è in continua evoluzione e stare al passo con i tempi è sempre più difficile, ma sarebbe più proficuo per la prossima edizione, trovare una soluzione per indirizzare i partecipanti nei giusti speech in base alle proprie esperienze e mansioni.
Nel programma didattico vi era anche la possibilità di partecipare a pagamento ad alcuni Workshop operativi: un’opportunità in più per essere seguiti passo dopo passo per mettere in pratica strategie e progetti (con molti meno partecipanti), il tutto in circa 100 minuti.

Dopo il dovere… si parla anche di piacere: i tre giorni sono stati strutturati anche per dare spazio ad una serie di eventi e momenti di spettacolo con esperti ed ospiti da tutto il mondo che hanno dato vita ad un “viaggio evolutivo” sull’innovazione digitale e tutte le prospettive future. Ad affiancare il fondatore dell’evento Cosmano Lombardo sono stati Elio (si proprio di Elio e le Storie Tese) il primo giorno e Cristina Chiabotto il secondo e terzo giorno.

Altra chicca del Web Marketing Festival è stata la START UP COMPETITION, che ha offerto negli anni possibilità di crescita a diversi progetti di business e che anche quest’anno ha permesso di aggiudicarsi i premi messi in palio dai partner del festival. I nostri complimenti vanno a “FITPRIME” una start up che ha costruito un marketplace dedicato al mondo del Fitness con 700 centri sportivi in 59 città italiane; attraverso un unico abbonamento sarà possibile entrare in numerosi centri sportivi diversi e praticare differenti attività.

Per concludere quindi, il Web Marketing Festival è stata un’esperienza positiva per cogliere tante opportunità, sicuramente per le start up e conoscere le strategie di grandi aziende. Per le piccole e medie imprese invece, probabilmente c’è ancora molto da poter strutturare e sviluppare, ma da quest’anno è stato possibile prendere spunti per far si che anche questa nicchia possa farsi largo nel mercato. Una bella atmosfera, un ambiente dinamico che rispecchia ciò che non dobbiamo mai perdere di vista nel nostro settore: la creatività.

Arrivederci all’anno prossimo!

Altri Articoli