Meta lancia Instagram Threads per sfidare twitter, ma l’Europa dice no

Picture of Alfonso Fanella

Alfonso Fanella

Certified Google ADS

Threads di Instagram ha recentemente fatto il suo debutto in alcuni mercati selezionati. L’applicazione è stata resa disponibile sia nella versione web sia nei negozi di applicazioni Android e iOS. Come previsto, il suo lancio ha registrato un successo straordinario. Mark Zuckerberg stesso ha fornito alcuni numeri attraverso un paio di post dal suo account.

10 milioni di iscritti in soli 7 ore

Nelle prime due ore, Threads ha raggiunto la straordinaria cifra di 2 milioni di iscritti. Questo era solo l’inizio di un’impennata di popolarità che ha portato l’applicazione a raggiungere 10 milioni di iscritti in soli 7 ore. I risultati sono stati davvero notevoli e hanno dimostrato un interesse significativo per questo nuovo social media. Il vero obbiettivo dell’app è togliere fette di mercato a Twitter, l’app acquisita da pochi mesi da Elon Musk.

I problemi di META con l’UE

Negli ultimi tempi, un argomento molto discusso riguarda la gestione dei dati personali da parte di META, l’azienda madre di Instagram. Per questo motivo, sembra che Meta possa affrontare delle limitazioni nell’introdurre l’applicazione in alcuni paesi europei, come l’Irlanda e gli altri Stati membri dell’Unione Europea.

Questa decisione era stata precedentemente accennata da un portavoce della Commissione irlandese per la protezione dei dati (DPC), che ha espresso preoccupazione riguardo alle pratiche di gestione dei dati degli utenti da parte di Threads.

Secondo le anticipazioni online, l’applicazione sembra essere progettata per importare una vasta gamma di informazioni personali dagli utenti di Instagram, tra cui dati finanziari, cronologia di navigazione, posizione geografica, informazioni sugli acquisti, elenco dei contatti, cronologia delle ricerche e altri dati sensibili. Queste considerazioni sollevate riguardo alla privacy dei dati potrebbero influire sulla disponibilità di Threads in alcuni paesi europei.

Sei interessato a uno dei nostri servizi?

Contattaci per scoprire le soluzioni più adatte per la tua realtà aziendale

Oppure chiamaci direttamente per avere informazioni su costi e servizi

Tags:

Condividi:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Leggi anche